fbpx

Gestione Asd: come ottenere il 5 X mille

Gestione Asd

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Gestione ASD: scopriamo insieme perché il 5 X Mille è importante!

A partire dall’analisi del dott. Fabio Zucconi – commercialista specializzato in consulenza fiscale e partner di Sporteams – abbiamo approfondito un argomento non sempre tenuto nella giusta considerazione dai responsabili associazioni sportive dilettantistiche: il 5 X Mille. O meglio, le modalità di iscrizione all’elenco dei beneficiari del cinque per mille! 

Per le organizzazioni sportive si tratta di un passaggio necessario, anche se non obbligatorio, per ottenere risorse preziose in grado di garantire una maggiore sostenibilità economica, grazie al sostegno di cittadini e cittadine disposti a dare un contributo. 

Scopriamo perché il 5 X mille è importante!

 

Gestione Asd sportiva: che cos’è l’elenco dei beneficiari

 

Come riporta il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, Il 5 X Mille è stato introdotto recentemente. In particolare, con la Legge finanziaria del 2006 (Legge 23 dicembre 2005, n. 266, articolo 1, commi 337 e ss.), è stata prevista la possibilità per i contribuenti di “devolvere” il 5 per mille della propria imposta sul reddito delle persone fisiche a soggetti che operano in settori “di riconosciuto interesse pubblico per finalità di utilità sociale”.

Tra i soggetti operanti ai quali è possibile destinare il contributo economico ci sono, appunto, le associazioni  sportive   dilettantistiche, “riconosciute  ai  fini  sportivi  dal Comitato olimpico nazionale italiano a norma di legge, che svolgono una  rilevante  attività di interesse sociale”. 

Per ricevere il cinque per mille le ASD interessate devono avere tutte le caratteristiche richieste dalle normativa in vigore, essere già iscritte al Registro CONI e affiliate a una Federazione Sportiva Nazionale, o Disciplina Sportiva Associata o Ente di Promozione Sportiva. Inoltre, l’organizzazione deve avere un settore giovanile e, come spiega Zucconi, svolgere “prevalente attività di avviamento e formazione allo sport per giovani di età inferiore a 18 anni”, o in favore di persone di età non superiore ai 60 anni. 

A quel punto, verificata la sussistenza di tutti i requisiti, occorre iscriversi all’elenco dei beneficiari del 5 X Mille attraverso una procedura online, da seguire passaggio dopo passaggio. 

L’istanza, formalmente andrebbe presentata attraverso il sito del CONI, ma in realtà è comunque necessario utilizzare un software di compilazione presente sul sito dell’Agenzia delle Entrate. Una volta sulla pagina, il primo passaggio da fare è quella di cliccare al link: “Istanza di accreditamento al 5 per mille – ASD – 2022”.

Per conoscere tutti i dettagli sull’iscrizione all’elenco dei beneficiari del 5 X Mille, passaggio dopo passaggio, ed evitare errori durante la compilazione e il caricamento dei documenti ti consigliamo di leggere la newsletter di Fabio Zucconi.

 

→ Leggi anche:  Gestione ASD: perché il rendiconto annuale è importante

 

I vantaggi della digitalizzazione per le Asd

 

Gestire un’associazione sportiva dilettantistica, oggi, significa anche sperimentare nuovi metodi e nuovi strumenti, come i software per Asd o le App sportive, che consentono di digitalizzare, velocizzare e ottimizzare le attività organizzative, amministrative e contabili. 

Con il nostro progetto imprenditoriale, stiamo cercando di accelerare la trasformazione digitale dello sport a 360°, supportando concretamente tantissime associazioni sportive dilettantistiche che operano a livello locale e che rappresentano un presidio importantissimo per il territorio.

 

→ Leggi anche: Gestione Asd: perché utilizzare le web app sportive

 

Per saperne di più su Sporteams e provare le nostre app sportive, raccontaci la tua storia e spiegaci di cosa hai bisogno. Faremo del nostro meglio per aiutarti.
CONTATTACI

Registrati alla nostra Newsletter

Resta aggiornato e impara dai migliori

Il tuo indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per inviarti la nostra newsletter e informazioni sulle attività di SPORTEAMS. Puoi sempre utilizzare il link per annullare l’iscrizione incluso nella newsletter.

Altri articoli dal nostro blog

Scadenze fiscali
Contabilità ASD

Scadenze fiscali 2022: nuovo rinvio per gli enti sportivi dilettantistici

Scadenze fiscali: una norma del “Decreto Bollette” agevola gli enti sportivi dilettantistici Fabio Zucconi, dottore commercialista e partner di Sporteams, in una delle sue ultime newsletter ha ricordato che il cosiddetto “Decreto bollette” – convertito in legge – ha incluso, con un emendamento specifico, una norma importante che riguarda gli enti sportivi dilettantistici, e quindi

Leggi tutto »
Associazione sportiva
Gestione contabile ASD

Come si costituisce un’associazione sportiva 

Con associazione sportiva dilettantistica si fa riferimento, nel linguaggio giuridico, a un ente che promuove un attività sportiva non professionistica. Un ente associativo, quindi, che si occupa di diffondere la pratica sportiva tra principianti.  Ma come creare, o meglio, come costituire una Asd? A chi è necessario rivolgersi? Cosa prevedono le normative in vigore? E

Leggi tutto »

Hai domande sull'azienda, sui nostri prodotti, servizi o altro?​

Il nostro obiettivo principale è aiutarti a trovare la soluzione migliore per il tuo progetto: raccontaci la tua idea e ti contatteremo al più presto per fissare un incontro.​

Torna su