fbpx

Come gestire un’associazione sportiva?

Come gestire una associazione sportiva

Condividi questo articolo

Come gestire un’associazione sportiva dilettantistica? Quali sono le normative di riferimento? E perché, per gestirla, è utile sfruttare i benefici della digitalizzazione?

Per cercare di rispondere sinteticamente a queste domande, e fare un punto della situazione sufficientemente dettagliato, ci siamo occupati dell’argomento sul nostro blog, spiegando cosa significa gestire una ASD e che tipo di contributo possono fornire le nuove tecnologie, come le applicazioni per lo sport.

Approfondiamo insieme!

 

Associazione Sportiva Dilettantistica, che cos’è e come funziona

 

Per capire come gestire un’associazione sportiva occorre, almeno brevemente, richiamare il quadro normativo che regola il settore e provare a inquadrare la materia anche alla luce delle normative in vigore. 

Il CONI – il Comitato Olimpico Nazionale Italiano, ovvero l’organo ufficiale che disciplina, regola e controlla le attività sportive nazionali – distingue 4 tipi di “Organismi Sportivi”:

  • FSN: Federazioni Sportive Nazionali (44)
  • DSA: Discipline Sportive Associate (19)
  • EPS: Enti di Promozione Sportiva (15)
  • AB: Associazioni Benemerite (19)

In questo contesto si inseriscono le associazioni sportive dilettantistiche e le società sportive dilettantistiche. Alle FSN, DSA ed EPS, infatti, si possono affiliare le ASD e le SSD che, senza scopo di lucro, hanno come obiettivo la promozione della pratica sportiva non professionistica e svolgono “anche un importante ruolo sociale e di aggregazione nel territorio”. Mentre le AB nascono per favorire “iniziative di rilevanza sociale e diffondere i valori dello sport”. 

Nel 2018, il Registro Nazionale delle Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche rilevava, nel complesso, più di  110 mila ASD e SSD e un totale di 139.917 iscrizioni in qualità di affiliate alle rispettive FSN, DSA, EPS. 

La presenza nel registro permette di tutelare le ASD/SSD – anche in caso di controlli da parte dell’Agenzia delle Entrate, della SIAE e dell’INPS – e rende l’intero sistema sportivo più coerente, trasparente  e organizzato. Secondo il CONI, la forma giuridica prevalente tra gli iscritti al Registro è quella di “associazione senza personalità giuridica”  – pari al 93% del totale. 

L’elenco delle discipline sportive ammissibili nel Registro Nazionale è molto esteso (si va dall’alpinismo all’atletica leggera, dal calcio al canottaggio, dal ciclismo alla pallavolo, dal basket al pugilato). Inoltre, se tutti i requisiti sono rispettati, il “riconoscimento ai fini sportivi” di una associazione sportiva consente di usufruire di un regime fiscale agevolato (a partire dalla Legge 398/91) per la determinazione dell’Iva, le imposte dirette e gli aspetti previdenziali.

Dal punto di vista legislativo, sono due le norme fondamentali per le associazioni sportive dilettantistiche: l’art. 90 della legge 289/2002 (qui: ​​​​“Disposizioni per l’attività’ sportiva dilettantistica”) per quanto riguarda gli aspetti relativi al codice civile; e la legge 398/1991 (qui: “Disposizioni tributarie relative alle associazioni sportive dilettantistiche”), per quanto riguarda gli aspetti legati alle materie fiscali.

Per costituire una ASD, oltre alla registrazione presso l’Agenzia delle Entrate, è quindi necessario richiedere l’affiliazione presso FSN, DSA o EPS, riportare nello statuto tutti gli elementi rilevanti – nome dell’ente, sede legale, tipo di disciplina, schema dell’organizzazione interna, misure di tesseramento, diritti e doveri degli associati, regolamenti di riferimento ecc. – e poi indicare il/la Presidente, i componenti del Consiglio direttivo, l’Assemblea dei soci.

Curare nei minimi particolari le procedure richieste per la creazione, l’organizzazione e gestione delle ASD è essenziale per costruire una struttura associativa dalle fondamenta solide, che nel tempo allarghi e perfezioni le proprie attività assicurando il rispetto della democrazia interna, l’efficacia dei processi operativi e la piena conformità alle normative in vigore.

Leggi anche:
Gestione associazione sportiva: “Il digitale è il futuro”

 

Gestione associazione sportiva, i vantaggi delle soluzioni digital

 

La gestione delle ASD è stata rallentata, complicata e ostacolata, negli anni, da alcuni limiti strutturali mai veramente affrontati (e che tuttavia hanno pesato, eccome!). Limiti strutturali che, di fronte a crisi del settore particolarmente acute – come quella portata dall’emergenza Covid19 – ha messo seriamente in difficoltà le organizzazioni presenti su tutto il territorio italiano.

  • Insufficiente attenzione all’organizzazione interna
  • Scarso o mancato utilizzo delle nuove tecnologie 
  • Eccesso di tempo e risorse impiegate per le questioni burocratiche
  • Difficoltà nel reperimento di fondi e risorse economiche
  • Errori e ritardi nell’adempimento delle procedure normative
  • Incongruenze nella gestione della privacy policy

I processi di transizione e trasformazione digitale che stiamo vivendo – dentro e fuori il settore sportivo – hanno messo in risalto tutto questo ma, al contempo, hanno anche aperto una prospettiva nuova per le associazioni sportive: quella della digitalizzazione e delle soluzioni sportech. Proprio per questo noi di Sporteams abbiamo deciso di dare un contributo fattivo per accelerare e supportare la digital transformation nel mondo dello sport, occupandoci delle ASD a 360°. 

I vantaggi della digitalizzazione, infatti, sono molti. Ecco un rapido elenco:

  • Semplificazione delle attività amministrative
  • Programmazione gare, allenamenti, incontri ed eventi
  • Gestione efficiente degli adempimenti legali, contabili e normativi
  • Dematerializzazione della documentazione necessaria
  • Riduzione del carico burocratico complessivo
  • Facilitazione delle comunicazioni interne ed esterne alla ASD
  • Gestione dell’accesso alle strutture sportive tramite QR Code
  • Creazione di un registro digitale delle presenze sempre aggiornato
  • Utilizzo di strumenti di profilazione utente e data monetization
  • Messa a disposizione degli sponsor di nuovi spazi promozionali

I software gestionali per ASD possono dunque rivelarsi degli strumenti formidabili – ma facili da usare! – per cambiare radicalmente i processi operativi, organizzativi e amministrativi. E questo risulta particolarmente utile in questo periodo, in cui le nuove linee guida su sport e green Pass impongono un ripensamento complessivo della gestione sportiva e un impegno maggiore da parte dei responsabili delle strutture sportive per garantire la sicurezza e la salute di tesserati e non tesserati.

Leggi anche:
Chi controlla il Green Pass? Ecco Sporteams Stay Safe

 

Se vuoi sapere come gestire un’associazione sportiva, conoscere il nostro progetto imprenditoriale e scoprire le nostre soluzioni digitali, siamo a tua disposizione.
CONTATTACI

Registrati alla nostra Newsletter

Resta aggiornato e impara dai migliori

Il tuo indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per inviarti la nostra newsletter e informazioni sulle attività di SPORTEAMS. Puoi sempre utilizzare il link per annullare l’iscrizione incluso nella newsletter.

Altri articoli dal nostro blog

Sport bonus
Contabilità ASD

Sport bonus 2022: tutti i dettagli

Sport Bonus 2022: prorogata  l’agevolazione che permette alle Asd un recupero fiscale   In una delle recenti newsletter di Fabio Zucconi, dottore commercialista e partner di Sporteams, è stata affrontato un argomento molto interessante per le associazioni sportive dilettantistiche: il bonus sportivo 2022. Una misura che, attraverso il credito di imposta, consente un recupero fiscale

Leggi tutto »
Software per Asd
asd

Software per Asd: come digitalizzare lo sport

Software per Asd: un nuovo strumento per lo sport dilettantistico  L’insieme delle tecnologie applicate allo sport può radicalmente cambiare metodi di lavoro e approcci organizzativi delle associazioni sportive dilettantistiche.  In questo articolo cerchiamo di capire quali sono i problemi delle Asd, quali i vantaggi delle soluzioni sportech e come si articola la nostra suite di

Leggi tutto »

Hai domande sull'azienda, sui nostri prodotti, servizi o altro?​

Il nostro obiettivo principale è aiutarti a trovare la soluzione migliore per il tuo progetto: raccontaci la tua idea e ti contatteremo al più presto per fissare un incontro.​

Torna su