fbpx

BLOG

Affrico, una collaborazione per far ripartire lo sport

Campo sportivo
A partire dalla sperimentazione con l'Affrico, il digitale permetterà un completo tracciamento di atleti, tesserati, soci e lavoratori.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

A partire dalla sperimentazione con l’Affrico, il digitale permetterà un completo tracciamento di atleti, tesserati, soci e lavoratori.

Tracciare gli spostamenti dentro un impianto, controllare la temperatura corporea, regolare l’accesso al campo, impedirlo a chi potenzialmente contagioso. Sono questi soltanto alcuni degli obiettivi del progetto nato tra la polisportiva U.S. Affrico e Sporteams, start-up che ha sviluppato Programmazione Gare per la Lega Nazionale dei Dilettanti e un gestionale dedicato alle società sportive.  

Per ripartire infatti lo sport dovrà adeguarsi e garantire piena sicurezza a tesserati, soci e lavoratori viste anche le svariate occasioni di contagio che si presentano dentro una società sportiva (dallo spogliatoio, al campo, passando per il bar). In tal senso la digitalizzazione dei processi e delle attività, resa possibile dal know-how messo a disposizione da Sporteams, rappresenta una concreta soluzione. 

La storica polisportiva che unisce calcio, basket, tennis e bocce oltre a bar e ristorante, peraltro da poco aggiudicataria del bando dell’impianto sportivo di San Marcellino, rappresenta il campione ideale per testare un sistema in grado di prevenire e gestire situazioni di emergenza sanitaria da Coronavirus estendibile alle altre ASD del territorio toscano.  

Indispensabile il supporto delle Istituzioni dello sport come il Comitato Regionale Toscana della Lega Nazionale dei Dilettanti nelle persone di Paolo Mangini e Francesco Franchi che da sempre supportano attivamente la digitalizzazione del mondo sportivo.  

Più nel dettaglio si procederà ad un censimento digitale delle persone che frequentano la società sportiva, con il conseguente tracciamento delle loro interazioni. Molte delle operazioni che prima necessitavano di uno spostamento e della frequentazione di luoghi affollati inoltre (pagamenti, consegna documenti) saranno smaterializzate attraverso la app Sporteams che si presta inoltre a fornire una vera e propria anagrafica sanitaria degli sportivi.  

Registrati alla nostra Newsletter

Resta aggiornato e impara dai migliori

Il tuo indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per inviarti la nostra newsletter e informazioni sulle attività di SPORTEAMS. Puoi sempre utilizzare il link per annullare l’iscrizione incluso nella newsletter.

Altri articoli dal nostro blog

digitalizzazione
Digitalizzazione

Digitalizzazione, il Comune di Firenze sceglie Sporteams

La digitalizzazione è la chiave della ripartenza dello sport dopo lunghi mesi segnati dalla pandemia, dalle restrizioni e dallo stop forzato delle competizioni sportive. Lo diciamo da tempo e ne siamo più che mai convinti, e spesso, organizzando webinar o avanzando proposte concrete, abbiamo cercato di muoverci in anticipo su questo tema per sensibilizzare  tutto

Leggi tutto »
Sport dilettantistico
Digitalizzazione

Sport dilettantistico e Covid-19, la soluzione è Sporteams Access

Lo sport dilettantistico in Italia coinvolge 7,7 milioni di praticanti e si articola su tutto il territorio nazionale in modo diffuso, radicato e capillare, con più di 150 mila associazioni sportive dilettantistiche (ASD) e oltre 120 mila società sportive dilettantistiche (SSD). La comunità sportiva, tuttavia,  ha scontato – e sta ancora scontando – le conseguenze

Leggi tutto »

Vuoi dire la tua sui temi dello sport dilettantistico e giovanile?

Raccontaci le tue idee, le tue esperienze o il tuo progetto e ti aiuteremo a diffonderli attraverso il nostro blog!

Torna su