Luca Bassilichi, intervento Wow Festival su promozione sportiva

Giovedì 19 dicembre alla Camera di Commercio gli sviluppatori di Sporteams spiegheranno come si realizza una app.

Come si sviluppa una app? Quali competenze tecniche occorrono? Che cosa si deve fare per agevolare gli utenti? Una app per le società sportive quali funzionalità deve avere?

Per capire questo e non solo giovedì 19 dicembre alla Camera di Commercio di Firenze a partire dalle ore 16:30 il WordPress MeetUp di Firenze ospita la start-up Sporteams.

A trattarne nel dettaglio per conto di Sporteams saranno Michelangelo Poli e Alberto Bartolini, sviluppatori della app che sta cambiando alla radice la gestione delle società sportive dilettantistiche. Introduzione affidata a Saverio Zeni, organizzatore del MeetUp.

Spazio anche alla presentazione dei servizi di Sporteams.

La app di Sporteams permette di digitalizzare una serie di procedure gestite dalle società sportive in modo oramai superato. Dalle convocazioni alle presenze in allenamento alle anagrafiche degli atleti fino a documenti come i certificati medici.

Tra le tante funzioni che la app Sporteams offre ai genitori e ai dirigenti c’è quella dei pagamenti online. Questi sono possibili grazie all’accordo con Nexi che ha sviluppato un servizio dedicato alle asd (Xpay). Un sistema che permetterà loro di incassare, in qualsiasi momento, ogni tipo di pagamento effettuato dai tesserati.

Durante l’evento gli sviluppatori presenteranno la nuova versione della app di Sporteams migliorata in accessibilità e con un design ancora più innovativo.

L’evento di giovedì è il seguito di quello svoltosi lo scorso 21 novembre nel quale si è trattato della digitalizzazione nello sport.

Intervento di Sporteams alla LND Lucca

Ieri Sporteams ha incontrato i delegati della LND Lucca per confrontarsi sulla piattaforma Programmazione Gare. Presenti anche due società che hanno scelto Sporteams.

Proseguono gli incontri tra la start-up Sporteams e i delegati della Lega Nazionale Dilettanti. Un confronto continuo per migliorare i servizi alla Federazione e alle società che hanno scelto di aprirsi al digitale. Solo ascoltando chi opera sui campi e nelle segreterie si può affinare il prodotto.

Due ore proficue ieri nelle quali si è dato spazio alle opinioni, ai consigli e alle domande delle società sportive dilettantistiche di Lucca e provincia sulla Programmazione Gare. La piattaforma di Programmazione Gare, sviluppata di concerto alla LND Toscana, permette alle società di conoscere perfettamente data, orario e terreno di gioco delle partite.

Le società hanno chiesto inoltre a Sporteams una miglioria che permetta di gestire anche le partite rinviate (siano esse con arbitro e non). Un aggiornamento recepito da Sporteams, già disponibile a trasformarlo in realtà.

Presenti anche due realtà molto importanti per il territorio e già clienti di Sporteams. Si tratta del Versilia Calcio e dello Sporting Pietrasanta (per approfondire).

Di seguito le info della LND Lucca:
Via Einaudi, 150
55100 Lucca
Telefono: 0583 353025
Fax: 0583 1642151
Email: dplucca@lnd.it
Pec: dplucca@pec-legal.it

Tommaso Orlandi, intervento alla CdC

La digitalizzazione nello sport è iniziata in Toscana.

La start-up Sporteams è stata presentata durante l’incontro del WordPress Meetup di Firenze.

La digitalizzazione nello sport è cominciata in Toscana. Alla Camera di Commercio di Firenze è stata presentata la start-up Sporteams, protagonista del rinnovamento delle società sportive dilettantistiche grazie al gestionale che ha sviluppato.

Questo permette di trasferire in digitale una serie di pratiche gestite nelle società sportive in modo oramai obsoleto. Dai certificati medici alle convocazioni fino ai pagamenti digitali.

Proprio per spiegare questi servizi alla Camera di Commercio il WordPress Meetup di Firenze ha ospitato Sporteams. Titolo dell’iniziativa è stato “La digitalizzazione nello sport: il caso Sporteams”. La stessa Sporteams utilizza WordPress per il suo sito.

Tommaso Orlandi, responsabile commerciale di Sporteams, ha presentato la start-up con queste parole: “Siamo partiti dalla Toscana con l’attivazione del servizio di programmazione gare per la LND Toscana. Su questa piattaforma si contano tutte e 700 le asd toscane e 10 mila referti per le gare. I tecnici di Sporteams hanno realizzato alcuni siti sempre con WordPress, per citarne alcuni la Festa Nazionale dello Sport e il Wow Festival per il Centro Sportivo Italiano. Sul nostro gestionale c’è anche uno spazio riservato agli sponsor delle asd, purché questi siano del territorio. Stiamo riuscendo a far capire alle asd che digitalizzare ha un senso. Prima non lo sapevano”.

Il secondo incontro alla Camera di Commercio.

Intervento anche del webmaster Tommaso Caligo. Caligo ha precisato che il gestionale di Sporteams non funziona solo per i dirigenti delle società sportive ma anche per i genitori, come nel caso dei pagamenti digitali.

A margine della presentazione di Sporteams è intervenuto Saverio Zeni, responsabile editoriale di OK!Mugello e organizzatore del WordPress MeetUp Firenze, che ha parlato di come creare un servizio efficace di newsletter.

Intervento Cosimo Sibilia presso il workshop "Educare giocando" sugli eSports

Paolo Mangini (CRT): “Un progetto che intercetta le esigenze di oggi”. Luca Bassilichi (Sporteams): “Un corretto uso degli eSports per ricostruire le relazioni sociali”.

Parte da Coverciano con il workshop “Educare giocando” il Road Show 2k20, organizzato dalla Lega Nazionale Dilettanti. Un tour per l’Italia dedicato agli eSports.

Dal corretto uso alla grande capacità inclusiva – possono giocarci e divertirsi anche le persone con disabilità – passando per la promozione di quei valori etici che sono alla base del calcio, soprattutto giovanile.

Questi alcuni dei temi trattati nella conferenza di oggi. Interventi del presidente LND Cosimo Sibilia, Paolo Mangini presidente comitato regionale Toscana, Davide Leonardi presidente e fondatore di Insuperabili Onlus, Don Patrizio Coppola fondatore dell’università del videogioco IUDAV, Aldo Grauso psicologo dello sport. Presenti anche due consiglieri nazionali della FIGC Francesco Franchi e Stella Frascà.

Queste le riflessioni di Cosimo Sibilia. “La LND non svolge solo un ruolo calcistico ma anche un ruolo culturale, sociale. Come dico sempre ai miei collaboratori: abbiamo la necessità di essere vigili e puntuali rispetto alle richieste del territorio. Anche la Nazionale può ottenere dei risultati partendo dai giovani. Siamo contenti di quanto stiamo facendo. Abbiamo circa 60 mila squadre, 13 società, più di un milione di tesserati, organizziamo oltre cinquecento mila partite l’anno. Tutto questo è possibile anche grazie ai volontari. Quest’anno abbiamo anche il Palermo che riparte dal dilettantismo, come pochi anni fa è successo al Parma e che si è rilanciato. Siamo il calcio di base, l’altra metà rispetto al professionismo. Il calcio femminile esiste grazie alla LND: ora c’è una divisione del calcio femminile. Ora E-sport: una nuova scommessa che possiamo portare avanti perché siamo sani dal punto di vista finanziario”.

Sono tante e importanti le novità lanciate da Sporteams.

Spazio dunque a Paolo Mangini. “Siamo soddisfatti che questo progetto parta da Coverciano e in generale dalla Toscana. Credo che questo progetto vada a intercettare le esigenze dei ragazzi di oggi. Un progetto che mette insieme ragazzi e competizioni. Come LND abbiamo circa 700 mila ragazzi tesserati dei settori giovanili e scolastici e molti di questi giocano. È importante questo progetto perché permette di far giocare in maniera inclusiva i ragazzi e insieme tra loro. Un modo per superare il problema dell’isolamento, facendo sviluppare una mentalità di squadra che parte da collaborazione e inclusione. Tutto questo parte anche dalle nostre società, le asd, che io ritengo essere dei presidi del territorio, dei punti di riferimento”.

La Lega Nazionale Dilettanti ha compiuto 60 anni ieri ed è chiamata, anche grazie a queste aperture verso gli eSports ma in generale verso la tecnologia, a ricoprire un ruolo decisivo per un movimento calcio intenzionato a tornare grande.

Per la Lega Nazionale Dilettanti della Toscana la start-up Sporteams gestisce la programmazione gare. Questo il commento di Luca Bassilichi: “Dobbiamo cogliere l’occasione di inserire gli eSport all’interno delle asd che fanno capo alla LND. Si tratta di un modo per andare incontro ad una necessità dei Millenials, coloro che frequentano le asd, tenendo conto di quei valori centrali quali inclusione, educazione al gioco, superamento delle barriere di genere. Con questa base di valori il videogioco diventa un’occasione per ricostruire le relazioni sociali tra i coetanei ma anche con gli stessi genitori e non un momento di solitudine”.

C’è sempre stata una collaborazione fattiva tra Sporteams e la LND.

CS: Sporteams, Logo, progetto comunicazione sport dilettantistico

Sport dilettantistico, da Sporteams un progetto a 360°

Dalla nuova versione della programmazione gare a un progetto dedicato alla comunicazione dei valori dello sport dilettantistico. Tutte le novità lanciate dalla start-up Sporteams.

A un anno dal lancio della sperimentazione di Sporteams per la Toscana, partita il 23 ottobre 2018, è stata sviluppata la nuova versione di programmazione gare.

Questo programma permette alle società sportive di conoscere esattamente: data, orario e campo delle partite. È l’unico strumento autorizzato dalla Lega Nazionale dei Dilettanti della Toscana a gestire questo processo e consente alle asd di risparmiare tempo e risorse.

Un anno di crescita, scandito anche dalla partecipazione ad eventi pregevoli. Il primo è stato StartupItalia Open Summit, punto di riferimento immancabile per startupper e innovatori, dunque Wow Festival, appuntamento interamente dedicato alle discipline sportive emergenti.

Le novità non finiscono qui. Sporteams sta inoltre sviluppando un progetto di comunicazione sul calcio dilettantistico, sui suoi valori e sui temi ad esso correlati. Dalla promozione sportiva fino al commercio di comunità passando per la nutrizione.

Per iniziare un ciclo di interviste dedicate alle tante asd che hanno scommesso sull’innovazione digitale rappresentata da Sporteams (per approfondire). Un momento di confronto sui risultati sportivi, sull’impatto della tecnologia e per far conoscere queste straordinarie realtà.

È pronto inoltre uno spazio aperto ai contributi e alle riflessioni di professionisti esperti del settore. Un modo quindi di aiutare concretamente le asd nella risoluzione dei problemi quotidiani, fiscali e legali per citarne due che più volte sono emersi (per approfondire).

sport emergenti, evento Wow Festival Busto Arsizio

Wow Festival, Luca Bassilichi: “Lavoriamo per superare i vecchi sistemi di gestione delle società sportive dilettantistiche”.

Al Wow Festival di Busto Arsizio ha partecipato anche la start-up fiorentina Sporteams. Il Wow Festival è stato il primo evento organizzato dal CSI (Centro Sportivo Italiano) interamente dedicato agli sport emergenti.

Un’occasione per far conoscere una galassia di sport. Questi, seppur meno noti, riscuotono un crescente interesse nel pubblico e per far incontrare chi opera nel settore dello sport dilettantistico e giovanile.

Sabato è intervenuto anche Luca Bassilichi durante il convegno La promozione sportiva per la crescita dei giovani: tra riforme, attese e speranze” (per approfondire). 

“Un ringraziamento al CSI perché ci ha dato l’opportunità di lavorare ad un progetto importante – dichiara l’imprenditore fiorentino – portare l’innovazione digitale nelle associazioni sportive. Le associazioni pur essendo no profit oramai non hanno niente che le differenzi dalle società (o aziende) convenzionali. I vecchi sistemi di gestione devono essere superati. È il momento migliore per considerare la tecnologia come il migliore alleato e possiamo farlo  grazie alla mediazione del CSI”. 

Dopo un passaggio dedicato alle riforme che hanno investito il settore negli ultimi anni Bassilichi ha proseguito: “Con l’innovazione tecnologica si riesce a profilare l’utenza e a capire giorno dopo giorno il rapporto tra Ente di Promozione Sportiva, ASD e tesserati”.

“È il momento migliore per considerare la tecnologia come il migliore alleato e possiamo farlo grazie alla mediazione del CSI”

“Dunque – conclude – sul territorio, permette di creare un’economia glocal, una filiera corta intorno alle Asd in modo da innestare attorno alle buone pratiche sportive, buone pratiche alimentari”.

Nata dall’esperienza di Luca Bassilichi come dirigente di una Asd, Sporteams ha sviluppato un innovativo software gestionale per le società sportive dilettantistiche.

L’App Sporteams permette di digitalizzare tutti quei processi che prima erano gestiti con procedure lente e obsolete. Dalle convocazioni ai certificati medici, dalla programmazione gare (in collaborazione con la LND Toscana) alla georeferenziazione dei campi durante le trasferte, fino ai pagamenti di iscrizioni e attrezzature.

Un risparmio di risorse per le società e di tempo per genitori e atleti. Il tutto con una maggiore sicurezza nella conservazione dei dati, al giorno d’oggi diventata indispensabile.

sport emergenti, evento Wow Festival Busto Arsizio

Anche la start-up Sporteams al Wow Festival, il primo raduno dedicato alle discipline sportive emergenti.

Sabato 28 alle 16:00 interverrà l’ideatore di Sporteams. Bassilichi: “Un evento che dimostra l’attenzione agli sport emergenti”.

Dal 27 al 29 settembre 2019, presso il centro espositivo polifunzionale MalpensaFiere (Busto Arsizio) si terrà Wow Festival (per approfondire), la prima edizione di un appuntamento interamente dedicato agli sport emergenti. A organizzarlo il CSI (Centro Sportivo Italiano).

Sporteams, startup innovativa fiorentina, dopo la collaborazione con il Centro Sportivo Italiano in occasione del progetto europeo W4AL (per approfondire), ha sviluppato il sito web dedicato all’evento.

Si tratta di un’occasione per conoscere, approfondire e interpretare alcuni fenomeni, tra gioco, sport e divertimento. Verranno trattati temi legati allo sport dilettantistico e ai nuovi fenomeni di massa, tra innovazione, nuove forme di comunicazione e le norme giuridiche e fiscali per la gestione delle Associazioni Sportive.

Un’altra conferma dell’impegno portato avanti dal CSI e da Sporteams nella promozione sportiva, dei suoi valori e nello sviluppo dell’intero movimento sportivo dilettantistico e giovanile.

Sabato dalle ore 16:00 alle 18:00 presso la sala Borghi parlerà l’ideatore di Sporteams Luca Bassilichi. La sua riflessione si svilupperà intorno alla centralità dello sport nella crescita dei giovani, con uno sguardo anche alle riforme che negli anni hanno investito il settore delle associazioni sportive dilettantistiche.

Questo il suo commento sull’iniziativa:“Gli sport emergenti – dichiara l’imprenditore fiorentino – sono un fenomeno in costante crescita determinato dai cambi nelle abitudini quotidiane che ognuno di noi vive e meritano una crescente attenzione come questo appuntamento dimostra”.

LND, programmazione gare

L’introduzione di Sporteams ha portato alla semplificazione dei processi sportivi per le società e la sperimentazione avviata in Toscana è stata positiva. La nuova stagione parte con una grafica migliorata.

Design grafico moderno, ispirato a Material di Google, software multidevice che si adatta perfettamente a smartphone, tablet e pc e multipiattaforma perché compatibile con web, Ios e Android. Queste alcune caratteristiche della nuova versione della programmazione gare di Sporteams.

Sporteams consente di conoscere esattamente: data, orario e campo delle partite in casa. Si tratta di un sistema estremamente affidabile perché le sue caratteristiche permettono di rispettare le regole disposte dalla Federazione per le gare. Se queste regole vengono bypassate, passano sotto giro autorizzativo da parte della società ospitante e della Federazione che dovrà poi ratificare.

Il software di programmazione gare sviluppato da Sporteams è partito il 23 ottobre 2018 in sperimentazione sulla Toscana (per approfondire). Adesso ha raggiunto un grado di affinamento tale da poter essere adottato anche altrove. L’applicativo permette infatti di adattarsi a qualsiasi altra struttura facente capo alla FIGC.

Oggi lo utilizzano il Comitato Regionale, le delegazioni provinciali, le società e gli arbitri. Per le società oltre alla programmazione è previsto anche il caricamento dei referti quando non c’è l’arbitro, quando è presente provvede il direttore di gara a tutto. Gli utilizzatori sono 1400 arbitri e più di 800 società. Si tratta inoltre dell’unico mezzo della LND autorizzato a gestire questo processo.

Wordpress Meetup Firenze

WordPress Meetup Firenze organizza un evento presso la sede di Sporteams.

HT Value e Sporteams sono lieti di ospitare WordPress Meetup Firenze mercoledì 18 settembre dalle ore 18:00 alle 20:00 presso la sede di via Vacciano 25 a Bagno a Ripoli. Durante l’evento saranno trattati i temi dell’e-commerce e dell’hosting.

Il WordPress Meetup Firenze è un evento periodico dedicato a tutti coloro che utilizzano la celebre piattaforma.

Si tratta di un’occasione importante per condividere con la comunità di WordPress le nostre conoscenze digitali. HT Value si occupa di consulenza in marketing 4.0 per le pmi, mentre la start-up Sporteams ha sviluppato un software per digitalizzare i processi gestionali delle società sportive.

Dietro questi progetti c’è Luca Bassilichi, imprenditore concretamente visionario con una solida esperienza alle spalle.

Un ringraziamento dunque a Saverio Zeni (per approfondire), coordinatore dell’evento e responsabile editoriale di OK! Mugello, con il quale Sporteams ha avviato una proficua collaborazione basata sulla comunicazione territoriale e lo sport, per l’opportunità di fare networking.

Insieme al WordPress MeetUp Firenze Sporteams organizza un evento sulla digitalizzazione.

Sporteams veste grafica

Una nuova veste grafica che rappresenta un’importante novità per la Lega Nazionale Dilettanti e le società sportive che hanno scelto Sporteams.

In vista dell’avvio imminente della nuova stagione sportiva, Sporteams è in procinto di lanciare un’importante novità sviluppata in questi mesi. Si tratta della nuova veste grafica (per approfondire) di due servizi che Sporteams offre.

Da un lato andrà a vantaggio della Lega Nazionale Dilettanti, con cui si è venuto a creare un rapporto proficuo, e dall’altro per le società sportive (per approfondire). Programmazione gare e la app Sporteams avranno quindi una nuova veste grafica. Questo per migliorare l’esperienza dell’utente semplificando ulteriormente i processi interni alle ASD e alla Federazione.

Una delle novità più significative del portale programmazione gare è quella relativa ad un’ottimizzazione dell’archivio. Una richiesta emersa nell’incontro presso la Lega Nazionale Dilettanti con gli impiegati dei comitati provinciali e recepita da Sporteams.

Entusiasta della novità l’ideatore di Sporteams Luca Bassilichi: “Finalmente abbiamo le soluzioni per una digitalizzazione a misura di ASD (leggi la sua intervista).

Parole cui fanno seguito quelle di Fabio Angelini, Segretario Settore Giovanile e Scolastico della FIGC Toscana: “Un altro piccolo passo verso le società. Si dice che la miglior cosa del futuro è che arriva un giorno alla volta”.